In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Piani di lavoro in cucina più spaziosi

Il piano di lavoro è la parte della cucina di maggior utilizzo ed è ciò che rende una cucina più o meno pratica, più o meno funzionale oltre che bella; per questo motivo quando si acquista una cucina bisogna valutare il piano di lavoro da scegliere e prestare attenzione ad alcune sue caratteristiche oltre al materiale e all'estetica, ovvero che sia

  • resistente
  • pratico
  • spazioso
  • facile da pulire
  • adatto all'istallazione dei più moderni ed avanzati elettrodomestici

Arpa Arredamenti, grazie alla sua esperienza e alla costante attenzione alle esigenze ed alla soddisfazione del cliente, ha scelto di essere rivenditore di un marchio d'eccezione quale Veneta Cucine, proprio perché in essa trova le caratteristiche migliori per soddisfare la propria clientela.

Fra le caratteristiche più interessanti di Veneta Cucine c'è quella di creare piani di lavoro più spaziosi.

Ma vediamo nel dettaglio cosa significa avere in cucina un piano di lavoro più spazioso e quali vantaggi comporta.

Veneta Cucine ha creato piani di lavoro più spaziosi, portando le dimensioni da uno standard di  60,5 cm a 63,8 cm.

Pochi centimetri sul piano di lavoro di una cucina offrono molteplici vantaggi quali

  • una superficie di appoggio e di lavoro più ampia
  • facilità nella pulizia
  • piano di lavoro rispondente ai requisiti di ergonomia
  • maggiore ventilazione per elettrodomestici di nuova generazione
  • migliore istallazione dei rubinetti sul retro del lavello
  • vuoto sanitario maggiorato per dare spazio sufficiente alle tubature
  • fissaggio del lavello con 8 viti e non solo con le 4 laterali, con conseguente maggior stabilità
  • sensazione di solidità

Maggior spazio per gli elettrodomestici

Anche gli impianti beneficiano di un piano di lavoro più spazioso in cucina perché possono essere istallati con maggior linearità.

Con un piano di lavoro più spazioso...

Piano di lavoro più spazioso | Arpa Arredamenti
Maggior spazio per la rubinetteria | Arpa arredamenti

Con un piano di lavoro tradizionale...

Poco spazio per la rubinetteria | Arpa arredamenti
Serve adattare la rubinetteria | Arpa arredamenti

Le strutture delle cucine, con piano di lavoro più grande, non hanno variazioni quindi cassetti, cassettoni rimangono della stessa misura. Con cappe integrate su isola, il vantaggio del piano di lavoro da 64 cm è che non serve ridurre in profondità i cestini perché il vuoto sanitario dietro di 8 cm anziché di 4 riesce a contenere i tubi di uscita dell'aria.

Esempi e vantatti del piano di lavoro da 64 cm | Arpa arredamenti

Cosa comporta avere un piano di lavoro in cucina più spazioso

Un piano di lavoro più spazioso implica che oltre ad avere maggiore funzionalità per le operazioni che si svolgono in cucina, legate alla preparazione dei cibi, si abbia una superficie che, proprio grazie agli spazi più ampi, permette più facilmente la pulizia, soprattutto intorno agli elettrodomestici.

La maggiore profondità del piano di lavoro di una cucina, inoltre, lo rende più rispondente alle esigenze di ergonomia, requisito sempre più richiesto nel mercato dei mobili.

Un altro grande vantaggio di un piano di lavoro in cucina più spazioso è l'istallazione degli elettrodomestici.

Gli elettrodomestici di nuova generazione hanno, per le loro caratteristiche tecniche, un maggiore volume, rispetto a quelli del passato. Le basi cucina tradizionali con profondità standard li contengono, ma non sempre permettono di garantire i requisiti di sicurezza richiesti dalle case produttrici; avere un piano di lavoro più profondo, e quindi una base più profonda, offre ai nuovi elettrodomestici una maggiore ventilazione e quindi permette una migliore funzionalità dell'elettrodomestico stesso e, conseguentemente, una sua maggiore durata nel tempo.

Oltre agli elettrodomestici a godere di una migliore possibilità di istallazione grazie al piano di lavoro più spazioso è l'istallazione del lavello.

Quando si ha un piano di lavoro più profondo il lavello viene fissato con 8 viti (contro le 4 possibili su un piano di misura standard), di cui alcune poste nella parte centrale, ciò evita che con il tempo, il lavello possa inarcarsi. Ma non solo, la maggiore profondità permette l'istallazione di rubinetti sul retro lavello  e un vuoto sanitario maggiorato, offrendo alle tubature uno spazio maggiore e quindi la possibilità di essere montate in modo più lineare possibile, garantendone così una migliore pulizia e conseguente assenza di problematiche legate al deflusso dei liquidi.

Infine non va sottovalutato che la maggior profondità del piano aumenta la sensazione di solidità  e "permette di lavorare con una visuale più ampia", pur non pregiudicando la possibilità di inserimento in ambienti piccoli.

Inserito il:28/07/2020 10:35:07
Ultimo Aggiornamento:20/09/2020 13:10:30
Condividi

In evidenza

yost.technology